Beauty

Punti Neri sul naso: ecco la Top 5 dei miei rimedi

Nel secondo ordine che ho effettuato su Maquillalia.com ho acquistato gli ennesimi cerottini per la rimozione dei punti neri sul naso. Riflettendo poi su quelli provati fin’ora ho pensato fosse giunto il momento di condividere la mia esperienza con voi stilando una sorta di classifica che va dai metodi flop a quelli top tenendo conto non solo dell’efficacia ma anche del costo e della reperibilità. 

Partirei dalla premessa che qualsiasi metodo, che venga o meno citato qui, per funzionare come si deve ha bisogno di un piccolo passaggio preliminare: l’apertura dei pori. Questo vuol dire che, per far si che i punti neri escano dai loro buchini, questi ultimi devono necessariamente essere dilatati e per fare ciò bastano dell’acqua calda o del vapore. Ma state tranquille che se, come me, non avete voglia di mettervi a fare la sauna facciale ogni volta è sufficiente procedere alla rimozione dei punti neri appena uscite dalla doccia, quando tutti i pori si sono naturalmente aperti grazie alla permanenza sotto il vapore generato dall’acqua. E ora via con la classifica!

#5 – All’ultimo posto della Top 5 troviamo le maschere Peel Off. Ferme! So che molte di voi hanno subito pensato “eh graziealbiiiip non è quello il loro scopo” ma in questi mesi ho imparato che certe cose è sempre meglio dirle perchè mica per tutti sono così ovvie, e allora ve lo dico lo stesso. Quindi, ultime per efficienza ci sono le maschere Peel Off, proprio perchè si, grazie allo strappo, rimuovono le impurità e le cellule morte dal viso ma non hanno abbastanza forza per estrarre i punti neri!

#4 – Salendo di un gradino troviamo i Nivea clear-up strip. Sei cerottini che, una volta applicati sull’area interessata e lasciati asciugare, tirano letteralmente fuori tutti i punti neri ed il sebo in eccesso. Ora, loro sono effettivamente molto efficienti non posso negarlo! ma credo fermamente in due cose: (primo) è uno spreco unire in un’unica confezione quelli per il naso e quelli per la zona T perchè chi non ha bisogno dei secondi finisce sempre con il buttarli e (secondo) per essere solo 4, quelli che nella maggior parte dei casi si utilizzano, costano davvero troppo! (Sono facilmente reperibili in tutti i supermercati ad un prezzo che varia tra i 5 ed i 6 € solitamente) 

ClioMakeUp-cerotti-punti-neri-4-nivea

#3 – Nella posizione centrale, dopo un’attenta riflessione, ho deciso di mettere la tanto chiacchierata Black Mask. Per chi non la conoscesse si tratta di una maschera effetto strappo che si distingue dalle classiche Peel-Off (vedi punto 5 della classifica) per via della sua consistenza corposa, molto simile alla cara vecchia Vinavil, grazie alla quale si riesce a creare lo spessore necessario per un risultato simile ai cerotti. E’ vero che queste maschere nere sono per lo più di produzione Coreana e che i loro ingredienti sono pressoché sconosciuti ma è vero anche che sembrano quasi funzionare!  Mi spiego meglio.. io che non ho grossi problemi di punti neri sul naso (ma sfiga vuole che compenso con i brufoli sul resto del viso ovviamente) con questo prodotto non ottengo grossi risultati ma chi invece ha il naso completamente puntinato ottiene ottimi risultati ogni volta che la utilizza. Considerando poi il basso costo e la delicatezza dello strappo può essere usata anche più volte a settimana senza danneggiare la pelle. Ovviamente ha anche lei i suoi punti a sfavore tipo l’odore di chimico che è molto forte e il tempo di asciugatura che per via della densità arriva anche a 25/30 minuti se non viene stesa bene. 

#2 – Al secondo posto, rullo di tamburi, troviamo i patch Essence Pure Skin che io ho usato per almeno tre anni e che sono, secondo me, il giusto compromesso tra il rapporto quantità/prezzo dei Nivea e il tempo di asciugatura della Black Mask. Unico punto a sfavore, e anche unico motivo per cui sono passata ad un altro prodotto, è l’odore: come la maschera coreana, puzzano veramente di plastica in una maniera impressionante! 

Essence patch

 

#1 – In cima alla Top Five dei miei rimedi contro i punti neri sul naso ci sono proprio gli ultimi arrivati: Cleansing nose pore strips Tea Tree di Beauty Formulas. Li ho acquistati appunto nell’ultimo ordine su Maquillalia perchè ho letto che nella confezione c’erano ben 6 cerotti e costavano solo 1 EURO. Ammetto che ero convinta fossero una cavolata assurda e invece vi giuro che funzionano… e pure bene. Il tempo di asciugatura si aggira sulla ventina di minuti, lo strappo è forte e deciso in modo da rimuovere davvero tutti i punti neri ma senza rovinare la pelle e non puzzano! Ok confesso che il giorno dopo averlo utilizzato la pelle del naso era un po più unta del solito, ma niente che un po di latte detergente non potesse risolvere. E poi diciamocelo, per meno di 0.17 cent a cerotto, va fin troppo bene così!!!

20170324_135803

Voi solitamente cosa utilizzate per combattere i punti neri sul naso? Avete mai provato i prodotti di cui vi ho parlato? 

17 thoughts on “Punti Neri sul naso: ecco la Top 5 dei miei rimedi

  1. Ammetto di aver sentito parlare moltissimo della black mask, di averne viste preparate in maniera disumana con colla e non so che altro e di aver rabbbbbbbrividito all’idea di mettermela in faccia.
    Però in effetti il carbone ha il suo perchè nel trattamento della pelle problematica, quindi l’idea di fondo è buona, ma non sapere cosa contiene mi fa una certa paura.
    Interessante invece la versione extra-mega economica! Chissà cosa contengono….io ho l’olio di tea tree magari potrei provare a riprodurli 😀

    Liked by 1 persona

  2. Molto utile questo post! Io ho provato i cerotti di Nivea e la Black Mask, e mi sono trovata abbastanza bene con tutti e due, anche se tra i miei cerotti per punti neri preferiti ci sono quelli di Sephora…peccato per il prezzo! A questo punto non mi resta che provare questi di Beauty Formulas che hai consigliato 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...