Lifestyle

Cheep but personal – home sweet home #4

Eccoci pronti con un’altra serie di idee e progetti per decorare la casa in modo economico. La domanda di base è sempre la stessa “dove sta scritto che per dare carattere ad una casa bisogna per forza spendere un capitale?”. 

Oggi parleremo di camere da letto che vogliono essere personalizzate e chic ma soprattutto cheap, ma prima vi lascio i link alle “puntate precedenti”:

Cheep but personal – home sweet home – cucina e living

Cheep but personal – home sweet home #2 – legno e piante

Cheep but personal – home sweet home #3 – candele

Iniziamo con qualcosa di facile facile: un piccolo soprammobile che può donare alla stanza quell’aspetto fine e curato che solo i fiori riescono a dare. Cosa si può utilizzare però per non dover prendersene cura in continuazione? I fiori finti ovviamente! Sceglieteli in base al colore o in base alla specie di fiori che preferite e poi abbinateci il tipo di vaso. Come vedete nell’immagine stanno benissimo anche nei grossi vasi da conserve che vanno poi pitturati. Potete restare sui toni pastello tenui o divertirvi con colori shock se volete dare grinta alla stanza. 

22-vintage-bedroom-decor-ideas-homebnc

Continuiamo con un’idea dedicata a chi ama viaggiare e vuole ricordare i posti che ha visitato ogni volta che apre gli occhi. Prendete una cartina geografica (si trovano dei poster perfetti per questo scopo anche nei supermercati o nei negozi Mediaworld) e andate ad aggiungere delle puntine colorate su ogni paese che visitate. Potete scegliere di utilizzare tanti colori diversi o magari segnare con un colore i posti che avete già visitato e con un altro quelli in cui vorreste andare in futuro. Può sembrare una cosa banale ma, a vedere il risultato finale, vi assicuro che è qualcosa di veramente carino. 

3a29473ece490b37b95723737520eb90

Un’altra proposta per riempire il muro è quella che anche io ho realizzato in camera mia: fissare dei chiodini lungo due linee verticali alle due estremità del muro, fissarci dello spago e andare poi a pinzarci, con delle mollettine, le vostre foto preferite. Ovviamente anche qui ci si può sbizzarrire nella scelta tra le mollette di legno, quelle per il bucato super colorate o quelle per i bigliettini d’auguri. In alternativa allo spago, come vedete in foto, si possono anche scegliere le lucine per gli addobbi natalizi che daranno un’aria ancor più romantica alla stanza.

2fbdf0528266bf2cbb3bc75045261e10

Un qualcosa che è si una decorazione ma allo stesso tempo utile è questa cornice porta gioielli e realizzarla è molto più facile di quello che credete. Basta scegliere nei negozi di fai da te la cornice che preferite, applicare sul retro degli scampoli di pizzo (comodi  per lo scopo proprio per i loro forellini) ed il gioco è fatto. Avrete così tutti i vostri bijoux a portata di mano e la vostra cameretta avrà sicuramente qualcosa di unico. 

14-vintage-bedroom-decor-ideas-homebnc

E, per finire, un’idea dedicata soprattutto a chi vuole recuperare vecchie cassettiere, magari un po rovinate dal tempo. Il primo passo per personalizzare i cassetti potrebbe essere quello di sostituire le maniglie con qualcosa di nuovo ed originale. Nei negozi come Leroy Merlin o Ikea si trovano un sacco di proposte che, con prezzi veramente contenuti, possono ridare vita a mobili di vecchia data. Ma se questo non vi basta potete anche rivoluzionare completamente il suo aspetto ricoprendo la parte anteriore dei cassetti con della carta da parati.

diy-dresser-teen-bedroom-girls

Io con l’arrivo della primavera porterò sicuramente dei vasetti di fiori sulle mie mensole perchè ho proprio voglia di rinnovare un po l’aspetto della mia cameretta, voi avete trovato qualche idea interessante tra quelle che vi ho proposto?

17 thoughts on “Cheep but personal – home sweet home #4

  1. E’ vero che basta veramente poco a volte per rinnovare un pò le stanze, io sono per i fiori e le piante vere, mi piace l’idea di curarli e vederli crescere ma in commercio ci sono anche fiori finti in lattice di altissima qualità che nulla hanno da invidiare a quelli veri 🙂
    Anche la cartina mi piace, ma ammetto che preferirei attaccarci sopra qualcosa di diverso dagli spilli, così mi pare un pò una cartina voodoo 😀

    Liked by 1 persona

    1. ahahah si ovviamente si possono utilizzare anche stickers o qualsiasi cosa, per quanto riguarda i fiori invece come dicevo sopra a Lucia, in casa mia sopravvivono solo i cactus quindi opto per quelli finti ahah

      Liked by 1 persona

      1. Eh purtroppo fiori e piante richiedono tempo e conoscenza, troppo spesso si parte la mattina da casa e non si sa a che ora si torna, di certo quando apri la porta la sera il tuo primo pensiero non sono le piante…sicchè W i cactus 🙂

        Liked by 1 persona

    1. Io l’avevo così, non con le luci ma comunque con tutte le foto appese allo spago con le mollette colorate, poi abbiamo dovuto fare dei lavori al muro e ho dovuto disfare tutto, una tristezza!!

      Mi piace

  2. adorabile l idea delle foto in camera da letto pinzate assieme come quella delle cornici bianche belle davvero.
    per i fiori sono contraria ai fiori finti lo ammetto preferisco in alternativa quelli essicati, come le ortensie, se ci riesco io a essicarle puo farlo chiunque(pollice nero io!!!!)
    brava bellissimo post davvero:)
    daniela

    Liked by 1 persona

    1. Ma nooo non dire così! Guarda, io quello delle luci l’avevo realizzato e ti assicuro che con l’aiuto di altre due mani non è per niente difficile. Ti consiglio di prendere bene le misure prima di cominciare e con due calcoli il gioco è fatto!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...