Beauty

How to: pulizia pennelli (con Palmat è più facile)

Ci ho messo un po ma alla fine l’ho capito anche io: pennelli, spugnette e tools vari sono nostri amici. No non sono impazzita. Mi sono solo accorta, con i miei tempi, che a sfumare l’ombretto con il pennello si ottengono risultati migliori che facendolo con le dita e che, ovviamente, stendere il fondotinta con la beauty blender è decisamente più facile che farlo con le mani.

Questo voi lo sapevate già immagino, infatti non sono qui per farvi una lezione su come applicare meglio il vostro trucco, sono qui per ricordarvi che c’è un dettaglio importantissimo che viene però spesso sottovalutato: la pulizia di tutti quegli strumenti tanto utili.

12ebbf4ead12d52b221fa0a55339c2fb

I motivi principali sono due, uno più ovvio e uno un po meno, ma entrambi molto rilevanti. Il perchè più scontato sono i diversi colori che si impiegano: se si utilizza un pennello per stendere dell’ombretto nero, non si può pensare di andare poi a stendere un color cipria con lo stesso sperando che i colori non si modifichino (è ovvio che il rosa risulterà molto scuro) e così sempre peggio a mano a mano che si vanno ad accumulare colori;  La seconda motivazione, nonché la più importante, è l’igiene: tutti i batteri, la polvere e lo sporco che si accumula sulle setole viene poi trasferito sul viso e questo può solo nuocere alla vostra pelle portando alla creazione di irritazioni e sgradevoli allergie. Oggi, quindi, vi mostrerò un metodo pratico per evitare che tutto ciò accada.

Avete bisogno solo di tre cose:

  • Palmat
  • sapone neutro  
  • acqua corrente


Piccola parentesi…  Palmat è lo strumento 2 in 1 brevettato dall’azienda Practk che vi permette di mantenere i vostri pennelli sempre puliti in profondità. Si tratta di due dischetti di silicone non poroso che presentano sulla loro superficie tre diverse texture in rilievo, perfette per la pulizia delle setole di tutti i tipi di pennelli, da quelli occhi a quelli viso. 



Dicevamo… la pulizia dei vostri makeup brushes è tanto importante quanto facile perchè bastano veramente quattro semplici mosse per avere pennelli come nuovi ogni volta che volete.

1- Preparate la superficie in silicone bagnandola leggermente e versandoci sopra una piccola quantità di detergente neutro;

2- Iniziate la pulizia vera e propria effettuando un movimento circolare con il pennello sul dischetto e continuate così finché la schiuma che si genera non è completamente bianca;

3- Per il risciacquo continuate con lo stesso gesto, spostandovi però con le setole sotto l’acqua corrente, fino a quando la schiuma non scompare del tutto e l’acqua risulta limpida;

4- Procedete poi mettendo tutti i pennelli in orizzontale su una superficie piana, e possibilmente morbida, e lasciateli riposare per il tempo necessario affinché tutte le setole siano completamente asciutte.

20170115_090750

Come in ogni guida che si rispetti, anche qui, non mancano i Tips & tricks:  

  • in alternativa al sapone neutro potete utilizzare anche lo shampoo delicato per bambini o, ovviamente, i prodotti appositi (ma logicamente più costosi)  che offrono i vari brand di makeup
  • durante il risciacquo sarebbe cosa buona e giusta evitare che l’acqua venga a contatto diretto con l’attaccatura tra manico e setole, per evitare che la colla si sciolga facendo staccare le due parti
  • prima di stendere i pennelli per farli asciugare, rimodellate con le dita le setole ancora bagnate per far riprendere loro la giusta forma
  • scordatevi di accelerare il processo di asciugatura con il phon, l’aria calda per quanto possa  essere utile generalmente, in questo caso andrebbe a deformare i vostri pennelli
  • il tempo di asciugatura dipende soprattutto dalle dimensioni nel senso che per i pennelli occhi che di solito sono più piccoli possono bastare un paio d’ore mentre per quelli viso (fondotinta e blush per esempio) può volerci anche tutta una notte


Si, è vero che al posto di Palmat potreste usare semplicemente il palmo della vostra mano ma, oltre al fatto che ovviamente il risultato non sarà mai lo stesso, la comodità di questo strumento sta soprattutto nella sua caratteristica due in uno. Vi da infatti la possibilità di scegliere se preferite utilizzare come base di appoggio la vostra mano, e per questo ci sono i cinturini regolabili, o il fondo del lavandino sfruttando le piccole ventose presenti sul retro.

20170115_090909

– Palmat di Practk può essere acquistato qui ad un piccolo prezzo: $ 9.95 (poco più di 9 €) –



Voi ogni quanto procedete alla pulizia di tutti i vostri strumenti per il trucco? Cosa utilizzate di solito? 

8 thoughts on “How to: pulizia pennelli (con Palmat è più facile)

  1. Io mi sono imposta di pulirli almeno una volta ogni 10 giorni, specialmente se ho qualche imperfezione sul viso che ho paura di trascinare e contagiare altrove! Uso uno di quei guanti gialli da cucina con la parte zigrinata sul palmo e sapone liquido intimo ultra delicato! So che può sembrare strano ma funziona alla grande 🙂

    Liked by 1 persona

  2. io li lavo una volta a settimana perchè ho problemi di pelle mentre la beauty blender cerco di lavarla ogni sera, tanto è un attimo.
    Avevo visto altri “strumenti ” per il lavaggio , ma questo mi incuriosisce.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...