Fashion

Come sopravvivere all’inverno: stivali di pelo

Visto il freddo che è arrivato tutto d’un colpo in questi giorni, per questo ultimo venerdì di novembre ho scelto di parlarvi degli stivali di pelo. Per capirci il modello UGG, Emu e Ukala.

Vi dico subito che però non parlo proprio della famosa marca australiana perchè io da ormai due anni, dopo essere stata delusa dagli Emu, mi sono affidata ai low cost cinesi marca GoGo.

20151127_112402.jpg

Come ho già detto più volte, soprattutto per quanto riguarda le calzature, le marche non mi interessano. Solitamente però sono consapevole del fatto che le scarpe cinesi siano plastica e durino in media due/tre mesi, eppure questa volta mi sono dovuta smentire. 

Penso di essere la ragazza più freddolosa sulla faccia della terra e, con il freddo umido che c’è qui, d’inverno soffro davvero tanto. Dopo aver provato per un mesetto gli UGG due inverni fa credevo di aver scoperto il paradiso  –perchè si sa, se hai i piedi al caldo percepisci molto meno il freddo– ma quando li ho dovuti abbandonare ho temuto che non avrei mai più ritrovato un paio di stivali così senza spendere tutti quei soldi. Arrivato poi l’inverno scorso ho provato a prendere gli Emu, pensai fossero una buona alternativa un po più economica ma mi sbagliavo. Cento euro buttati via dato che non scaldavano assolutamente nulla e in due mesi li ho praticamente deformati tutti.

Giusto per finire l’inverno decisi quindi di  provarne un paio di quelli dei cinesi. Spesi quasi 22,00 € per degli stivali, marca  GoGo appunto, di un modello simile ai “Bailey button bling“. Come ho detto sopra, io stessa ero molto scettica ma mi ricredetti in meno di tre giorni. Morbidi, caldi e pure belli da vedere!

20151127_115825

Rimasta estremamente soddisfatta quest’anno ho fatto il bis con un altro paio. Diverso negozio ma stessa marca. Quasi 17,00 € per un modello simile ai “Classic mini“. Inutile dire che è circa un mese che li ho acquistati e li indosso praticamente tutti i giorni, sono caldissimi e anche più morbidi del paio precedente. Li adoro davvero! 

20151127_115906.jpg

uggi.PNG

 

8 thoughts on “Come sopravvivere all’inverno: stivali di pelo

  1. Effettivamente gli UGG sono troppo costosi.. pensavo che gli EMU fossero un’alternativa valida ed invece leggendo il tuo post devo ricredermi e meno male che non ho speso quei soldi! Ho provato delle alternative, ho stra-usato quelli di Zuiki, pensavo all’epoca di aver fatto una sciocchezza ed invece sono stata un vero amore per 2 inverni (gli avevo dato massimo 2 mesi di vita ). Pecca? Non li hanno più fatti… ora ho preso un modello su Zalando di EVEN&ODD. Non ho ancora avuto modo di provarli ma impressione niente male. I GoGo li avevo visti ma non li ho trovati quì…

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...